Educazione alla cittadinanza, in Comune la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare

Lettori: 131

Il Comune di Villarbasse ha aderito alla proposta di legge di iniziativa popolare promossa dall’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) per introdurre l’Educazione alla Cittadinanza in tutte le scuole, con l’obiettivo, sottolineano i promotori, di invitare i ragazzi a «interrogarsi sulle regole e sul loro significato, sul rispetto del bene comune e dell’altro» perché «lo scollamento con le istituzioni si argina rimettendo al centro valori condivisi, a partire da quelli contenuti nella nostra Costituzione». Le firme si raccolgo all’ufficio Anagrafe (orari: lunedì e giovedì 8.30-12.30 e 15-17.30, martedì, mercoledì  e venerdì 8.30-12.30); è necessario presentarsi muniti di un documento di identità.

Secondo la proposta di legge, l’educazione alla cittadinanza dovrebbe costituire «materia autonoma e con voto indipendente nei curricula di entrambi i cicli didattici, e quindi nelle scuole di ogni ordine e grado», e prevedere lo studio della Costituzione, delle istituzioni dello Stato italiano e dell’Unione Europea, dei diritti umani, dell’educazione digitale, ambientale e alla legalità, del diritto del lavoro, oltre ai fondamentali principi e valori della società democratica, come i diritti e i doveri, la libertà e i suoi limiti, il senso civico, la giustizia. Si tratta, spiegano i promotori, di una «opportunità per aiutare i nostri ragazzi a formare un senso critico e a capire quanto la cura del luogo in cui abitano e il rispetto delle regole di convivenza siano fondamentali per essere veramente dei buoni cittadini».

Affinché la proposta di legge di iniziativa popolare possa essere presentata in Parlamento è necessaria la sottoscrizione di almeno 50mila elettori; la raccolta firme si conclude il 5 gennaio.

3 Comments on "Educazione alla cittadinanza, in Comune la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare"

  1. gabriella ferrua | 10 dicembre 2018 at 18:59 | Rispondi

    Questa è un’iniziativa sacrosanta. Era da anni che sentivamo la necessità di un inserimento di questa materia nelle scuole.

  2. Gabriella Ferrua | 18 gennaio 2019 at 15:15 | Rispondi

    Quante firme sono state raccolte?

    • Marco Scarzello | 29 gennaio 2019 at 17:04 | Rispondi

      A Villarbasse sono state raccolte un centinaio di firme, a livello nazionale 78mila, superando dunque la soglia di 50mila adesioni necessaria per depositare la proposta di legge di iniziativa popolare sull’educazione alla cittadinanza.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*