Librarte Game, vincono gli studenti di Rivoli e Piossasco

Lettori: 1.462
I vincitori di Librarte Game 2018-2019I vincitori di Librarte Game 2018-2019

Sala gremita per la finalissima. Premiati anche i vincitori del concorso “Young&Yellow”. Già si lavora alla prossima edizione

Rivoli – Si è conclusa con un primo posto a pari merito la sfida di Librarte Game 2018-2019: nella finalissima di domenica 19 maggio, nella sala consiliare di via Capra gremita di persone, hanno vinto, con lo stesso punteggio, gli allievi della  classe seconda A della «Primo Levi» di Rivoli e della secondo B della «Alessandro Cruto» di Piossasco.

Al campionato di lettura per i ragazzi delle scuole medie, organizzato dalle libraie rivolesi Antonella Menzio e Cristina Pregnolato, hanno partecipato 70 classi, con prove su 10 libri di generi diversi, dai classici al fantastico.

Sala consiliare affollata per la finalissima di Librarte

Sala consiliare affollata per la finalissima di Librarte

Premiati anche i ragazzi del concorso di racconti gialli «Young&Yellow»; per le scuole medie Silvia Saggioro e Alessio Marzano della «Gobetti» di Rivoli con «Un gioco di specchi», per le superiori Valentina Alessio, Eva Dioli, Noel Luponi, Francesca Peccerella e Francesca Tadini del «Natta» di Rivoli con «The Game», per la sezione «Racconto+Copertina» Sara Monasterolo, Letizia Viola, Rebecca Rizzitello, Riccardo Berruti e Gianfranco Bellettati del «Salotto e Fiorito» di Rivoli con «Furto all’italiana», e per la sezione «Flash» Melissa Pinto e Giorgia Panagin della «Levi» con «Scomparsa». I racconti sono stati selezionati dalla giuria presieduta dal giallista Carlo F. De Filippis. Sono stati premiati anche i vincitori del concorso di fotografia abbinato ai racconti e organizzato da Rivoli Città Fotografica.

Da sinistra Antonella Menzio, Luisella Ceretta e Carlo F. De Filippis

Da sinistra Antonella Menzio, Luisella Ceretta e Carlo F. De Filippis

«Sono molto contenta della partecipazione e dell’entusiasmo dei ragazzi- commenta Antonella Menzio -.  Quando mi chiamano per nome, mi riconoscono come la libraia che li fa giocare e, soprattutto, quando mi chiedono consigli sui libri da leggere, allora sento grande la soddisfazione per il mio lavoro, così come l’ho sempre sognato». Con queste premesse già si lavora alla prossima edizione di Librarte Game.

 

Condividi

Be the first to comment on "Librarte Game, vincono gli studenti di Rivoli e Piossasco"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*