Inaugurato l’organo restaurato della chiesa di San Nazario a Villabasse

Lettori: 90

Concerto di Roberto Cognazzo, letture di Piero Leonardi. Lo strumento risale ai primi del Novecento, costruito da Achille Baldi

Villarbasse – Domenica 13 settembre il concerto del maestro Roberto Cognazzo ha inaugurato l’organo restaurato della chiesa di San Nazario. Nei saluti iniziali, il parroco don Luciano Morello ha ricordato il valore anche culturale della musica religiosa, il sindaco Eugenio Aghemo ha sottolineato l’importanza del patrimonio storico e artistico per una comunità, e Piera Capello, presidente dell’associazione «Amici di San Nazario» ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito, con offerte e donazioni, a questa importante opera.

L’intervento è stato curato delle ditte Nelson Restauri (per la cassa lignea, la balconata e la controfacciata) e Brondino Vegezzi Bossi (per la parte strumentale); un lavoro scrupoloso, per riportare alle condizioni originali un organo costruito da Achille Baldi a inizio Novecento. È stata eseguita la disinfezione dell’intera struttura, danneggiata da insetti xilofagi, ed è stato recuperato l’assetto decorativo del «periodo Morgari» di inizio Novecento; le canne in legno sono state pulite e trattate contro il tarlo, quelle di facciata restaurate eliminando le ammaccature, e le guarnizioni in pelle dei mantici sono state riviste per garantire una buona tenuta.

Il programma scelto per il concerto dal maestro Cognazzo ha fatto risuonare tra le navate della chiesa armonie di Marc-Antoine Charpentier, Johann Sebastian Bach, Christoph Willibald Gluck, Franz Schubert; durante l’intermezzo Piero Leonardi ha interpretato la poesia «L’organo» di Arturo Graf e alcuni versi dal Canto IX del Purgatorio di Dante.

Condividi

Be the first to comment on "Inaugurato l’organo restaurato della chiesa di San Nazario a Villabasse"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*