Sessanta positivi a Villarbasse, mai così tanti dall’inizio della pandemia

Lettori: 182
VillarbasseVillarbasse

Il sindaco Aghemo: “Dobbiamo mantenere alto il livello di attenzione”

Villarbasse – Salgono a 60 i casi positivi al Covid-19 presenti a Villarbasse, toccando un nuovo massimo nella diffusione dei contagi (il valore più alto raggiunto nelle precedenti ondate era di 55 casi); il dato non sorprende ed è in linea con l’andamento dell’epidemia a livello nazionale e regionale.

Così il sindaco Eugenio Aghemo: «Stiamo contattando le persone in quarantena, soprattutto gli anziani, per capire se ci sono particolari necessità, ma finora tutti hanno detto che si sono organizzati. Rispetto all’anno scorso c’è meno apprensione e siamo tutti più abituati a gestire questa situazione». Bisogna considerare che, oltre ai positivi, vengono collocati in quarantena anche coloro che hanno avuto contatti diretti con un contagiato (7 giorni per i vaccinati e 10 per i non vaccinati, e tampone negativo al termine della quarantena).

Gli ultimi provvedimenti del governo prevedono il divieto di svolgere eventi all’aperto e il Comune sta valutando se annullare il concerto di inizio anno in programma il 9 gennaio. Continua il sindaco Aghemo: «Dobbiamo mantenere alto il livello di attenzione e avere dei comportamenti coerenti, a partire dalle cene in casa, e ricordo che esiste l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto»

Condividi

Be the first to comment on "Sessanta positivi a Villarbasse, mai così tanti dall’inizio della pandemia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*