“Al contrario dei delfini”: un bambino nigeriano e l’esperienza dell’adozione

Lettori: 51

Uno spettacolo a Villarbasse, domenica 13 marzo a Palazzo Mistrot

Villarbasse – Domenica 13 marzo alle 16 a Palazzo Mistrot (via Alla Fonte 8), va in scena lo spettacolo «Al contrario dei delfini»; letture di Patrizia Battaglia e Angelo Cauda, musiche di Domenico Morabito, animazione di Germana Magnone. Necessaria prenotazione alla biblioteca comunale (telefono 011.9509989), obbligo di green pass.

I testi prendono spunto dal libro di Francesco Bisacco «Il cavallo nella relazione che cura» (Erickson) e narrano la storia di un bambino nigeriano che vive l’esperienza dell’adozione, coinvolgendo i futuri genitori in una realtà di forte cambiamento.

Condividi

Lascia il primo commento su "“Al contrario dei delfini”: un bambino nigeriano e l’esperienza dell’adozione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato


*