Sostituire le auto con le bici, è l’obiettivo della Zona Ovest

Biclette

 ViVO è un progetto da 2,3 milioni di euro

Rivoli – Ridurre le automobili sulle strade e aumentare le biciclette: è l’obiettivo del progetto ViVOVia le Vetture dalla Zona Ovest di Torino!”, con tanto di punto esclamativo, sottoscritto dai Comuni del territorio, tra cui Rivoli, capofila Collegno. L’investimento previsto è di 2,3 milioni di euro, sui quali è stato richiesto un finanziamento di 980 mila euro al ministero dell’Ambiente, nell’ambito del programma nazionale di «mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro».

L’obiettivo è indurre lavoratori e studenti ad utilizzare la bicicletta, anziché l’automobile, per i propri spostamenti. Come? Innanzitutto sottraendo «posti auto in favore dell’installazione di velostazioni dotate di servizi condivisi (ricarica elettrica, riparazione, acquisto prodotti bike/cibo e info su mobilità e iniziative green sul territorio), box proteti per biciclette e rastrelliere». A Rivoli, ad esempio, le postazioni verrebbero collocate in piazza Martiri, al Municipio e in zona Bonadies, creando 15 posti bici al posto di 6 posti auto. A completamento, si pensa di fornire 150 rastrelliere alle aziende con più di 100 dipendenti, assegnare voucher per l’acquisto di «mezzi elettrici alternativi all’auto» e realizzare due nuove piste ciclabili, rivolte soprattutto ai bambini delle scuole, a Buttigliera Alta e Collegno.

Cose Che Succedono. Giornale online in abbonamento

Be the first to comment on "Sostituire le auto con le bici, è l’obiettivo della Zona Ovest"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizziamo esclusivamente cookie tecnici per la gestione del servizio. Navigando nel sito acconsenti ad archiviare tali cookie. Leggi | Chiudi