Cerimonia dei diciottenni e nuova sala studio nel ricordo di Claudia Canalis

Lettori: 464

Consegnata ai neomaggiorenni la Costituzione italiana. Intitolata a Claudia Canalis la nuova sala studio della biblioteca comunale. Il sindaco Aghemo: “Gesto di riconoscenza per il suo operato a favore della comunità”

Villarbasse – Si è svolta questa mattina la cerimonia di consegna della Costituzione italiana ai diciottenni di Villarbasse. L’ormai tradizionale appuntamento con i neomaggiorenni è stato abbinato all’intitolazione a Claudia Canalis della nuova sala studio della biblioteca comunale. «È un gesto di riconoscenza – ha detto il sindaco Eugenio Aghemo – per ricordare l’operato e la dedizione di Claudia a favore della comunità villarbassese».

Infatti fu proprio Claudia Canalis nel 2016, all’epoca assessora comunale alla Comunicazione, a promuovere l’iniziativa della Cerimonia dei diciottenni e a impegnarsi, come ha ricordato la bibliotecaria Paola Rizzolo, per «creare luoghi di accoglienza per i giovani». La sua prematura scomparsa ha profondamente segnato i concittadini e quanti hanno collaborato con lei, come l’assessora regionale alle Politiche giovanili Monica Cerutti, oggi presente per ribadire il valore di iniziative che riescano a «ristabilire una relazione tra i giovani e le istituzioni, e a promuovere la cittadinanza attiva». L’assessore ai Giovani del Comune di Rivoli Paolo De Francia ha rivolto ai ragazzi l’invito a «partecipare in prima persona alla vita civile, mossi dall’amore per il territorio».

Il taglio del nastro della nuova sala studio della biblioteca comunale di Villarbasse

Il taglio del nastro della nuova sala studio della biblioteca comunale di Villarbasse

Alla cerimonia sono intervenuti i familiari di Claudia Canalis, ringraziando l’amministrazione comunale la scelta compiuta; Laura ha ricordato l’impegno della sorella per «offrire sempre nuove occasioni per riscoprire le tradizioni del paese», mentre Andrea ha sottolineato «la dedizione e la serietà» della moglie nello svolgimento dell’attività di assessore, dividendosi ottimamente tra gli impegni pubblici e la famiglia, perché «credeva molto nei giovani e nel paese».

La sala studio della biblioteca comunale di Villarbasse

La sala studio della biblioteca comunale di Villarbasse

La nuova sala studio della biblioteca nasce dall’ascolto delle esigenze espresse dai giovani, in particolare da progetti recenti come «Alternanza scuola-lavoro», e rappresenta un ulteriore elemento che rende la biblioteca di Villarbasse un «fiore all’occhiello dello Sbam Ovest», come ha detto la responsabile di area Franca Caronna. Tra le prossime iniziative, martedì 9 aprile l’arrivo del BiblioHUB, la biblioteca itinerante che sta attraversando l’Italia con approfondimenti su mondo digitale, bullismo, gamimg e realtà virtuale.

Be the first to comment on "Cerimonia dei diciottenni e nuova sala studio nel ricordo di Claudia Canalis"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*