Adam Eterno, spettacolo social di Santibriganti Teatro

Lettori: 33
Maurizio Bàbauin interpreta Adam EternoMaurizio Bàbauin interpreta Adam Eterno

Maurizio Bàbuin in scena con il monologo di Patrick McCabe

Moncalieri – Da venerdì 1 maggio alle 21 fino alla mezzanotte di domenica 3 maggio, appuntamento con «Adam Eterno» per «Home Suite Home», la rassegna virtuale organizzata da Santibriganti Teatro su Facebook. «Abbiamo pensato a questa rassegna – spiega Maurizio Bàbuin, direttore artistico di Santibriganti – come un modo per restare vicini al pubblico, in attesa di poterci incontrare nuovamente dal vivo». La visione dei video degli spettacoli è gratuita, ma è stata attivata la possibilità di effettuare una donazione a «Medici senza frontiere», per chi desidera manifestare apprezzamento nei confronti dell’iniziativa.

«Adam Eterno» è un monologo nato nel 1996, tratto dal romanzo «Il garzone del macellaio» (The Butcher Boy) di Patrick McCabe: una storia tenera, disperata, crudele che induce a riflettere su piccoli eventi quotidiani che possono travolgere la vita di un individuo, fino a portarlo a conseguenze estreme. Protagonista è Francie, adolescente fragile, nei cui panni si cala Maurizio Bàbuin dal 1996; è una ricerca personale dell’interprete, un lavoro ancora in corso dopo 24 anni, che indaga le sfaccettature dell’immedesimazione.

Condividi

Be the first to comment on "Adam Eterno, spettacolo social di Santibriganti Teatro"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*