Bacco&Orfeo, la musica incontra il vino tra Alba e Bra

Lettori: 105
Klaviol TrioKlaviol Trio

Appuntamenti domenicali dal 30 agosto al 4 ottobre

Alba – Con l’incontro tra il dio della musica e quello del vino, Alba Music Festival presenta, con la direzione di Giuseppe Nova e la collaborazione artistica di Giacomo Platini, la 15esima edizione di Bacco&Orfeo, i concerti della domenica ad Alba e Bra.

I dodici concerti previsti nella primavera 2020 sono stati riprogrammati dal 30 agosto al 4 ottobre per sei domeniche consecutive: alle 11 nella Chiesa di San Giuseppe ad Alba, in collaborazione con il Centro Culturale San Giuseppe, e al pomeriggio, alle 16.30, nel coro della chiesa braidese di Santa Chiara.

Bacco&Orfeo 2020 si apre ad Alba domenica 30 agosto al mattino alle 11 con l’«Invitation au château» del Klaviol Trio: un programma tra il francese Francis Poulenc e un omaggio a Nino Rota con i film felliniani, passando per le “quattro stagioni di Buenos Aires” di Astor Piazzolla. Al pomeriggio, a Bra alle 16.30, Giambattista Ciliberti al clarinetto e Piero Rotolo al pianoforte propongono un viaggio nel Novecento tra la «Première rhapsodie» di Claude Debussy e la «Rapsodia in blu» di George Gershwin.

Al termine di ogni concerto, della durata di circa 50 minuti, viene offerto un calice di vino; le esibizioni sono introdotte dal musicologo Dino Bosco e i dopo concerto commentati dal sommelier Ico Turra.

Prenotazione via e-mail a simona.dellavalle@smcm.it. Abbonamento a 6 concerti (nella sede di Alba o Bra) 21 euro, ingresso singolo (fino a esaurimento posti) 10 euro. Info 0173.362408,  www.albamusicfestival.com.

Condividi

Be the first to comment on "Bacco&Orfeo, la musica incontra il vino tra Alba e Bra"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*