“La bohème”, versione in streaming a 125 anni dalla prima

Lettori: 135

La proposta del Teatro Regio di Torino per celebrare l’anniversario

Torino – Il primo febbraio 1896 venne rappresentata per la prima volta «La bohème» di Giacomo Puccini; l’evento si svolse al Teatro Regio di Torino e raccolse subito il consenso del pubblico mentre la critica inizialmente si mostrò scettica.

Il primo febbraio 2021 alle 20, 125 anni dopo, l’opera viene presentata in una forma che Puccini mai avrebbe potuto immaginare: senza pubblico per la pandemia ma in streaming dal sito www.teatroregio.torino.it, con la direzione dal maestro israeliano Daniel Oren e con «un cast di voci fresche – spiega la presentazione -, adattissime al ruolo, come Maria Teresa Leva, Iván Ayón Rivas, Paola Antonucci, Massimo Cavalletti, Alessio Cacciamani, Tommaso Barea e Matteo Peirone» (biglietto 5 euro).

Condividi

Be the first to comment on "“La bohème”, versione in streaming a 125 anni dalla prima"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*