Il Concerto di Capodanno di Alba Music Festival

Lettori: 44

“Due secoli a Vienna”, con l’Orchestra Classica di Alessandria e il pianista Andrea Bacchetti

Alba – Domenica primo gennaio 2023 alle 17, ad Alba nella chiesa di San Domenico, si svolge il Concerto di Capodanno di Alba Music Festival, dal titolo «Due secoli a Vienna», con l’Orchestra Classica di Alessandria diretta da Andrea Oddone, al pianoforte Andrea Bacchetti; biglietti online sul sito www.albamusicfestival.com, a partire da 15 euro.

Dicono gli organizzatori: « Nella suggestiva Chiesa di San Domenico, fiore all’occhiello di Alba e del territorio Unesco, ritorna il Concerto di Capodanno di Alba Music Festival, giunto alla sua 16esima edizione e affermatosi nel corso del tempo come uno degli appuntamenti più attesi dell’inizio d’anno piemontese. Il programma, particolarmente accattivante e raffinato, verrà interpretato dall’Orchestra Classica di Alessandria diretta da Andrea Oddone, il quale, parallelamente all’attività direttoriale con importanti formazioni in tutta Europa, è anche compositore e trascrittore. Sarà in scena anche il pianista Andrea Bacchetti, beniamino del pubblico albese, appena raggiunto da una Nomination per l’International Classical Music Awards. Il titolo del concerto, “Due secoli a Vienna”, ci introduce in una straordinaria atmosfera mitteleuropea: dal “Concerto per pianoforte e orchestra K 414” – scritto da Wolfgang Amadeus Mozart nel 1782 ed eseguito al Burgtheater di Vienna alla presenza dell’imperatore Giuseppe II d’Asburgo-Lorena, dallo stesso compositore in veste di pianista e direttore – si passa ad alcuni celebri Valzer di Johann Strauss,  nelle trascrizioni storiche di Arnold Schoenberg,  Anton Webern e Alban Berg, per concludere in modo travolgente con una fantasia su “Die lustige Witwe”, con i temi principali della “Vedova allegra”, celebre operetta di Franz Lehár, che vide il suo debutto con enorme successo al Theater an der Wien il 30 dicembre 1905».

Condividi

Lascia il primo commento su "Il Concerto di Capodanno di Alba Music Festival"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato


*