Il controllo della Blue Engineering passa ai cinesi

La conferenza stampa di presentazione dell'accordoLa conferenza stampa di presentazione dell'accordo

Rivoli – È stato presentato ieri all’Unione Industriale di Torino l’accordo di acquisizione dell’80% di Blue Engineering, società di Rivoli specializzata in progettazione di veicoli nel settore ferroviario, da parte dei gruppi cinesi CRRC, il più grande costruttore al mondo di materiale rotabile, CMC, costruttore di infrastrutture, e la filiale italiana di  Genertec, multinazionale controllata dal Governo Centrale cinese.  Le tre società (rilevando rispettivamente il 60, 15 e  5 per cento) collocano l’investimento in «un ampio progetto di crescita».

«Per CRRC – si legge nel comunicato stampa – questo è un punto di partenza, per il futuro l’obiettivo è infatti sviluppare in Piemonte un polo tecnologico della mobilità a partire dal settore ferroviario e abbracciando auto e aerospazio». Con un fatturato di 27 miliardi di euro, CRRC è in testa alle classifiche dei costruttori di veicoli ferroviari, con un ampio distacco sui suoi competitor.

Ordinativi per i prossimi quattro anni

Cose Che Succedono. Giornale online in abbonamento

Be the first to comment on "Il controllo della Blue Engineering passa ai cinesi"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizziamo esclusivamente cookie tecnici per la gestione del servizio. Navigando nel sito acconsenti ad archiviare tali cookie. Leggi | Chiudi