“Fermati”, e parlami

Lettori: 245

Lo spettacolo di Teresa Fessia per la Giornata contro la violenza sulle donne

Rivoli – È andato in scena ieri sera, all’Auditorium della Scuola di Musica “Città di Rivoli”, lo spettacolo “Fermati”, nell’ambito degli eventi organizzati per la Giornata contro la violenza sulle donne.

Teresa Fessia, regista e autrice, è riuscita a trasformare un atto di denuncia in un appello alla speranza, grazie a una narrazione scenica che contrappone bellezza e brutalità, e consente allo spettatore di indagare il tema della violenza sulle donne da diverse prospettive.

L’esortazione finale è costruire un’alleanza contro ogni forma di prepotenza e aggressività, nel rispetto delle reciproche diversità. L’invito è stato rappresentato in modo coerente e misurato da tutti gli interpreti, con Paolo Barone molto efficace nel restituire al pubblico l’autenticità dei carnefici.

Condividi

2 Comments on "“Fermati”, e parlami"

  1. Grazie! La tua analisi ha colto nel segno!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*